Pochette 3.0, quando il packaging per gioielli unisce emozione e funzionalità

La confezione di un gioiello è l’elemento di primo contatto tra il cliente e il brand. Per questo il packaging per gioielli è così importante: la prima impressione conta davvero moltissimo!

Un dono da regalare o da regalarsi ha bisogno di trasmettere qualcosa in più, un’esperienza visiva e tattile che evochi emozioni e sensazioni. La scelta del packaging diventa dunque un modo per raccontare la storia e i valori del brand.

Un nuovo modo di intendere il packaging

Le pochette 3.0 sono una delle nostre proposte per il confezionamento dei gioielli e permettono al brand una massima personalizzazione. Si orientano in 3 dimensioni (altezza, profondità e lunghezza) e possono custodire qualunque tipo di gioiello.

La loro tridimensionalità le rende adatte anche a contenere dei supporti per sostenere i gioielli. È possibile, infatti, inserire all’interno di queste pochette delle foam morbide, adatte per collane o orecchini, pad rigidi per anelli e parure oppure cuscini per per bracciali e orologi. 

In questo modo si mantiene il prezioso in sicurezza, senza alcun rischio che si possa piegare o rovinare. Questi supporti sono realizzabili su misura su richiesta del cliente, per una proposta 100% personalizzata. Tutto questo contribuisce a rendere le pochette 3.0 estremamente funzionali sotto molti punti di vista, oltre che belle.

Packaging gioielli
Packaging gioielli

Forme e finiture: la scelta tra classico e originale

Le pochette 3.0 possono essere a bustina o a sacchetto.

Le prime hanno la chiusura a che richiama la busta delle lettere, può essere fissata con bottone, fiocco o cerniera. Sono le pochette con le linee più squadrate, più adatte a uno stile moderno. 

Le seconde sono dei veri e propri sacchettini con base di appoggio, la cui chiusura è regolata da un cordino e da un nastro. Per uno stile classico e senza tempo, sono queste le più adatte.

Quali sono le differenze con le pochette 2.0?

A differenza delle 3.0, le pochette 2.0 sono bidimensionali e piatte. Come abbiamo visto nel nostro approfondimento sulle pochette per gioielli 2.0, queste possono essere utilizzate in abbinamento ad altre forme di packaging, per completare un dono prezioso. 

La nostra linea di pochette a bustina è concepita anche per essere contenuta in una box. Ad esempio la nostra serie Lucinda si sposa perfettamente con l’idea. Una proposta di packaging per gioielli elegante e dall’altissimo impatto visivo, una vera sorpresa al momento dell'apertura!

Le pochette 3.0, invece, sono complete di per sé e, in un certo senso, sostituiscono il ruolo della box. Sono quindi una soluzione molto semplice ed elegante di packaging che non richiede elementi aggiuntivi.

Packaging gioielli

Materiali e colori per creare la tua immagine

Packaging gioielli

Per le pochette della linea 3.0 mettiamo a disposizione dei nostri clienti un’ampia gamma di materiali: feltro, microfibra, similpelle o velluto

In generale, per gli interni si consiglia il raso, soffice al tatto e luminoso, che trasmette un maggior effetto di preziosità al contenuto, e il velluto e la microfibra, più resistenti, per gli esterni.

I colori di campionario sono tantissimi. Tonalità calde e tonalità fredde, accese e vibranti o pastello: semplicemente partendo dalla scelta del colore iniziale è possibile trovare la sfumatura giusta che soddisfi ogni diversa necessità.

Personalizzazioni firmate SDJ Packing

Le pochette 3.0 permettono un livello di personalizzazione veramente elevato. Oltre alla scelta delle dimensioni è possibile combinare due rivestimenti di materiali e colori differenti per l’interno e l’esterno. 

Le combinazioni di colori e materiali sono pressoché infinite, per permettere al cliente di esprimere al meglio l’identità del suo brand e i suoi valori.

Oltre a questo, non meno importante, personalizziamo ogni singola pochette con il logo stampato. Ricordiamoci che creare un packaging per gioielli ben identificabile ha ruolo fondamentale nel marketing e contribuirà a fidelizzare il cliente che condivide i valori del brand.

Packaging gioielli
Packaging gioielli

Il packaging per gioielli ha dunque un duplice ruolo: il primo, più funzionale, è quello di confezionare il prezioso per custodirlo, il secondo è quello di promuovere e comunicare l’identità del brand rendendolo unico in quello che trasmette.

Le pochette 3.0 racchiudono questo duplice ruolo con semplicità: una soluzione completa di packaging per un'immagine esclusiva.