Rotoli misti, massima personalizzazione al servizio della presentazione

Con i rotoli per gioielli presentiamo ogni gioiello in modo elegante e funzionale alla vendita. I rotoli misti, in particolare, rappresentano il non plus ultra della personalizzazione

L’organizzazione interna viene progettata in base alle necessità del cliente, creando un supporto letteralmente cucito su misura.

Rotoli misti, presentazione su misura

I rotoli morbidi e quelli rigidi permettono di mostrare una tipologia di preziosi alla volta. I rotoli misti, invece, permettono di presentare nello stesso momento diverse tipologie di gioiello.

Quello che conta maggiormente è la possibilità di personalizzare al 100% l’organizzazione interna, selezionando di volta in volta gli spazi per anelli, bracciali, collane e orecchini.

Per quali occasioni sono più indicati i rotoli misti?

Abbiamo parlato di specifiche necessità del cliente, vediamo ora alcuni esempi in cui i rotoli misti sono la soluzione migliore per presentare i gioielli.

Tra tutti i diversi rotoli per gioielli, quelli misti sono i più adatti per i campionari variabili, che cambiano spesso anche in base alla stagionalità. 

Le gioiellerie hanno collezioni ampie e piuttosto regolari per tipologia e numero di pezzi, per questo è consigliato utilizzare rotoli standard per la presentazione in negozio.

Sono piuttosto gli agenti che necessitano di un’attenzione più mirata per la presentazione dei gioielli in modo studiato e preciso, per la presentazione di specifici pezzi delle collezioni alle mostre, e la giusta quantità di gioielli per le fiere.

rotoli gioielli
rotoli gioielli

Stesso discorso per i trunk show, esibizioni dedicate a una clientela piccola ed estremamente esclusiva. In questo caso, ancora più che negli altri, serve davvero che la presentazione sia super mirata

I gioielli scelti rappresentano una selezione fatta con cura da un’intera collezione. Avendo meno articoli da proporre, è ancora più importante che il supporto esalti il gioiello e lo valorizzi, creando una cornice elegante, raffinata e perfettamente in linea con lo stile del gioiello.

L’organizzazione interna dei rotoli misti

rotoli gioielli

I rotoli misti sono completamente personalizzabili nella composizione interna, basta decidere come “disegnare” gli interni e dove collocare gli spazi per i bracciali, i cilindri per gli anelli, i traversini con i fori per gli orecchini e i lacci per le collane. 

Non c’è una formula standard per questi rotoli per gioielli, ed è proprio questo il vantaggio. Ogni campionario, ogni mini-collezione, riceverà una presentazione davvero cucita su misura. 

Anche per quanto riguarda la dimensione dei rotoli misti, tutto dipende dalla quantità di gioielli da presentare. 

Le dimensioni più piccole, ad esempio, è consigliato che non siano inferiori ai 25cm di lunghezza, possono contenere molti gioielli, orecchini, anelli oppure avere delle pratiche tasche con chiusura a cerniera per i charm.

Mentre per le dimensioni più ampie si arriva fino ai 70 cm di lunghezza, per accogliere e valorizzare diverse tipologie di gioielli uno accanto all’altro serve il giusto spazio, e la giusta armonia.

Materiali, colori, chiusura e logo: quali possibilità?

Così come l’organizzazione interna e la dimensione, anche i materiali e i colori sono personalizzabili. Il rivestimento interno è in microfibra utile per mantenere la collezione pulita e lucida, basta strofinare la superficie con la microfibra per essere lucidata immediatamente, mentre per l’esterno possiamo scegliere tra similpelle, velluto o microfibra in base alle necessita di presentazione e al carattere della collezione da presentare.

Ogni singolo elemento è deciso dal cliente per valorizzare l’identità dei preziosi prescelti. E anche la chiusura è personalizzabile caso per caso per presentare con la massima efficacia la selezione di gioielli.

Velcro

La chiusura con il velcro è estremamente classica ed elegante. Il velcro viene applicato all’interno del rotolo e risulta assolutamente invisibile dall’esterno.

Si tratta di una soluzione funzionale e molto pratica. Basta avvolgere il rotolo su se stesso per farlo chiudere e mantenerlo in posizione.

Bottoni a scatto

I bottoni a scatto sono più adatti per le misure più piccole, in cui l’interno del rotolo non è mai eccessivamente carico o pesante.

Nei rotoli per gioielli più grandi, invece, si tende a preferire altre chiusure più morbide e flessibili, come ad esempio i lacci e i lacci con chiusura velcro.

rotoli gioielli

Cinturino

La chiusura con il cinturino è la versione più fresca e alla moda. Che sia lungo, con la possibilità di fare il fiocco, oppure tagliato su misura per chiudersi con il velcro, il cinturino è una soluzione pratica ed esteticamente molto accattivante. 

Finora abbiamo parlato di personalizzazione dell’organizzazione interna, della misura e della chiusura, ma c’è un elemento che è la chiave stessa della personalizzazione, il logo.

Il logo può apparire all’esterno e/o all’interno del rotolo misto ed essere di un altro colore rispetto al rotolo oppure senza colore, solo “in negativo”. La scelta, ovviamente, dipende dalle caratteristiche della collezione e dall’identità del brand.

Stampa serigrafica e stampa a caldo

Il logo si può stampare in due tecniche diverse, la serigrafia o la stampa a caldo. Nel primo caso avremmo una stampa definita e con una gamma di colori molto ampia, nel secondo invece il tessuto verrà pressato e il logo verrà inciso a caldo questa tecnica utilizzata principalmente sulla similpelle. 

Come per il colore, tutto dipende dalle caratteristiche dei gioielli da presentare. Più che al colore e alla tecnica di stampa, in ogni caso, bisogna pensare all’effetto finale, in abbinamento al tipo di materiale e di colore del rotolo.

rotoli gioielli
rotoli gioielli

Porta etichetta per catalogare le collezioni

Sull’esterno del rotolo misto è possibile inserire un inserto porta etichetta plastificato per catalogare le collezioni e il loro contenuto. 

Si tratta di un elemento che fonde funzionalità ed estetica. Oltre alla funzione pratica, infatti, le rifiniture sono estremamente curate, la qualità impeccabile. 

Gli elementi che si possono customizzare con un minimo d’ordine per questi rotoli per gioielli sono:

  • Dimensione
  • Organizzazione interna
  • Chiusura
  • Logo
  • Materiale
  • Colori

Il risultato è un supporto pratico, funzionale e con un livello di personalizzazione assolutamente irraggiungibile

Utile per mantenere la collezione pulita e lucida, basta strofinare la superficie con la microfibra per essere lucidata immediatamente