Vetrine per gioielli, esporre con stile

Le vetrine sono espositori per gioielli dalla duplice funzione: permettono un’esposizione elegante e coordinata della collezione e sono veri e propri complementi d’arredo, che possono essere posizionati sia sul bancone della gioielleria che direttamente in vetrina.

Le vetrine per gioielli sono altamente personalizzabili. Dimensioni, colori e rivestimenti possono essere progettati ad hoc, così come il numero, la tipologia e la posizione dei vari espositori

Si compongono generalmente di tre elementi, la base, il frontale e la serie di espositori selezionati. Vediamoli più nel dettaglio.

La base, la piattaforma su cui va in scena la collezione

La base di una vetrina è un elemento assolutamente determinante per un’esposizione efficace. Ci sono due modalità con cui impostare l’allestimento:

  • Base con frontale
  • Base senza frontale


L’esposizione è interamente modulabile e riadattabile, con basi diverse di varie tonalità, grandezze e altezze, seguendo le varie collezioni e i gioielli da esporre. Si può decidere, di volta in volta, quante basi utilizzare e come disporle. Usando le basi in modo modulare, inoltre è possibile giocare con le forme e con i colori per cercare l’equilibrio perfetto per la collezione.

espositori per gioielli

Si possono sovrapporre due basi o appoggiare un espositore - generalmente quello del gioiello di punta della collezione – fuori dalla base, direttamente sul piano, per attirare l’attenzione e creare un immediato colpo d’occhio.

Espositori per gioielli

Inoltre, per un’esposizione particolarmente dinamica all’interno di un negozio, possiamo unire basi con frontale e basi senza frontale. In questo modo, la collezione risulta ancora più valorizzata e “movimentata”, così che l'osservatore sia ancora più colpito.

In base al numero di gioielli – e quindi di espositori – si può scegliere tra una base piccola, media o grande. Anche l’altezza è molto importante. SDJ Packing ha progettato alcune basi - ad esempio quelle della vetrina Marissa gold - particolarmente importanti a livello di spessore, per elevare letteralmente la gioielleria esposta. 

La base - così come il frontale e i vari espositori - può essere laccata o rivestita, e si può anche giocare sui contrasti tra le varie finiture.

Alcune basi hanno dei profili a contrasto, altre degli inserti di materiale diverso, ad esempio in metallo, per un design particolarmente contemporaneo. Il frontale, in questo caso, ripropone la stessa modalità della base, per una vetrina assolutamente inconfondibile e immediatamente riconoscibile.

Espositori per gioielli, il cuore della vetrina

Oltre a essere belli di per sé e adatti al singolo gioiello da mettere in luce, gli espositori per gioielli devono creare un effetto finale elegante e ben bilanciato.

Espositori per collane

Si possono utilizzare busti, espositori a cuneo, espositori con tagli - dritti oppure curvi in base al design desiderato - oppure espositori con pad asportabile, ideali per collane con pendenti.

L’unico consiglio è quello di non posizionare due busti nella stessa vetrina. L’esposizione deve essere ricca ma non eccessiva. Se vogliamo mettere in risalto una collana, possiamo piuttosto selezionare un colore diverso per il busto che la sorreggerà.

espositori per gioielli
espositori per gioielli

Espositori per bracciali

Ogni bracciale richiede un supporto specifico. Per i bracciali morbidi sono ideali gli espositori cilindrici con base o piatti inclinati, per i bracciali rigidi il cilindro rigido.

L’espositore steso con rivestimento interno è adatto soprattutto per bracciali tennis e l’espositore tipo cuscino, invece, si adatta alla perfezione a qualunque tipologia di bracciale, arricchendo la vetrina e rendendo l’esposizione più vivace e “movimentata”.

Espositori per orecchini

Le possibilità sono molte: espositori a L, a T o a ponte, oppure con fori o con flap. Molto elegante anche l’esposizione che riunisce su un unico supporto orecchini e collana

Per orecchini pendenti, una soluzione particolarmente raffinata è l’espositore tipo astuccio con interno imbottito, perfetto da sistemare ai piedi della collana con cui forma la parure.

espositori per gioielli
espositori per gioielli

Espositori per anelli

Le soluzioni principali sono tre: il cilindro, la scatolina con linguette rivestite - più o meno alta, singola o doppia – oppure la base inclinata con linguetta ideale per un design minimalista, che occupa meno spazio sulla base e ha meno impatto visivo dell’espositore alto. 

Tutto sta nell’organizzare gli espositori per gioielli in base all’equilibrio generale della collezione.

Frontale

Il frontale è il pannello verticale con logo che sta dietro gli espositori. Sebbene alcune vetrine non lo includano si tratta di un supporto che attira immediatamente lo sguardo dello spettatore. 

Il frontale è perfetto per le gioiellerie di altissimo livello o per collezioni particolarmente preziose. Si inserisce nell'apposita fessura sulla base e può essere più alto o più basso per adattarsi anche agli spazi più ridotti, come l’interno di mobili o ripiani in gioielleria. 

Può assumere varie forme ed essere squadrato oppure stondato. Inoltre, può essere largo quanto tutta la base o coprirne solo la porzione centrale, con angoli stondati per un design morbido e sinuoso oppure profili in metallo specchiato per uno stile contemporaneo. 

Anche per quanto riguarda la lavorazione e le finiture, si va da un pannello piatto, più semplice, a un frontale con cornice oppure con profilo a contrasto tale da creare l’effetto palcoscenico, fino al modello curvato ai lati, che sembra abbracciare l’intera collezione esaltando i gioielli esposti.

In alternativa al frontale classico, di grande impatto visivo, è possibile scegliere il cartello vetrina. É estremamente versatile e può essere cambiato molte volte in base alle collezioni. 

Inoltre, per il cartello vetrina non serve la fessura, ma una semplice guida in alluminio posta dietro la base e non sopra di essa, così da lasciare tutto il “palco” ai gioielli. 

Ogni frontale può essere disegnato per diventare un vero e proprio oggetto d'arredo e di design, in grado di arricchire il negozio di gusto e personalità. 

Il frontale può richiamare le linee delle collezioni oppure il loro tema caratteristico, creando con i gioielli esposti un bilanciamento perfetto tra estetica e funzionalità.

espositori per gioielli

Può essere integrato in modo armonioso con lo spazio dove verrà esposto, ma non solo. Grazie alle tecniche più innovative e all’avanguardia, come la progettazione di frontali in metallo intagliato con texture, il frontale riesce a creare degli spazi, in negozio, che inevitabilmente attirano gli sguardi

Un esempio su tutti, le stampe su più livelli in plexiglass per creare un effetto tridimensionale: sarà un supporto che catturerà sicuramente l’attenzione.

Allestire una vetrina con gli espositori per gioielli più adatti non è affatto semplice. Non basta posizionare ogni gioiello sul supporto più adatto, bisogna trovare l’armonia generale e il perfetto bilanciamento.